Home » Come usare il germogliatore
come usare il germogliatore

Come usare il germogliatore

Il germogliatore domestico è uno strumento per far germogliare i semi di moltissime piante e noi l’abbiamo scoperto da poco, buttandoci subito a capofitto nel suo acquisto. Abbiamo provato subito ad utilizzarlo con dei semi di soia verde (fagiolo mungo) e dobbiamo dire che i germogli erano buonissimi.

Il germogliatore casalingo è facilissimo da usare, sia che si tratti del germogliatore automatico che del germogliatore manuale. In entrambi i casi lo strumento va tenuto alla luce, ma non va esposto alla luce diretta del sole e vicino a fonti di calore eccessive.

Come utilizzare il germogliatore automatico

Il germogliatore automatico non ha bisogno di continue attenzioni e di irrigazione, perchè fa tutto lui. Quando si desidera avere germogliatore automaticodei germogli, basta riempire il contenitore che sta alla base di acqua, mettere i semi nei vassoi, inserire l’irrigatore, accendere la spina… e il gioco è fatto. 🙂 Nei primi giorni andrà cambiata l’acqua alla base, per permettere un’irrigazione costante e corretta.

Ogni modello di germogliatore automatico ha le sue funzioni e possono essere diverse fra loro. Controlla quindi bene il libretto di istruzioni del modello che acquisterai, in modo da utilizzarlo nel modo giusto.

Per far germogliare i semi inoltre, non è necessario metterli in ammollo poichè essendoci un’irrigazione continua, ricevono sempre acqua a sufficienza.

Come utilizzare il germogliatore manuale

Per utilizzare il germogliatore manuale è necessario prima di tutto mettere in ammollo i semi per il tempo indicato nella loro confezione. Passato il tempo, si devono scolare e distribuire equamente sui vassoi del germogliatore casalingo (se in plasticagermogliatore manuale o terracotta).

A questo punto bisogna bagnare i semi con uno spruzzino 2/3 volte al giorno, avendo cura che nei vassoi non rimanga dell’acqua (puoi inclinarli per farla scolare tutta). Dovrai ogni tanto anche svuotare la base per lo scolo dell’acqua.

Con il passare dei giorni vedrai dapprima i semi aprirsi, poi spuntare le radicette e alla fine le foglioline: ora i germogli sono pronti per essere consumati. I nostri semi di soia verde ci hanno messo 3 giorni a germogliare, ma ogni varietà di seme ha i suoi tempi (ad es. per il trifoglio ci vogliono 5 giorni).

Conservazione dei germogli e Consigli

I germogli pronti vanno conservati in frigorifero per 4/5 giorni al massimo e non possono essere congelati. Noi consigliamo di non lavarli se non sono sporchi e non hanno preso tanta polvere, per non impregnarli di acqua e per non perdere la vitamina B12.

Inoltre si consiglia di non lasciarli crescere oltre il periodo indicato, perchè altrimenti perdono parte del loro buon sapore e delle loro sostanze nutritive.

Come usare il germogliatore
3.6 (72%) 5 votes

Comments are closed.